Lettera di solidarietà della giunta del Circolo Medievistico Romano all’Istituto storico italiano per il Medioevo

Roma, 24 novembre 2020

Caro Presidente dell’Istituto storico italiano per il Medioevo,

Con incredulità e stupore abbiamo appreso la notizia dello sfratto deciso dall’amministrazione comunale romana verso l’Istituto storico italiano per il Medioevo, che rappresenta un perno importantissimo per le ricerche storiche non solo italiane ma su scala internazionale. Il Circolo Medievistico Romano inoltre ha spesso goduto della ospitalità dell’Istituto storico italiano per il Medioevo, la cui storica sede nel prestigioso Palazzo Borromini è adesso a rischio di chiusura.
Ci appelliamo alla coscienza storica e al buon senso degli enti comunali interessati e della stessa Signora Sindaca di Roma affinché si chiudano una volta per sempre questi attachi alla benemerita istituzione dell’Istituto storico italiano per il Medioevo.

Invitiamo tutti – se non l’hanno già fatto – di aderire alla raccolta di firme all’indirizzo https://www.change.org/p/la-storia-non-si-sfratta.

La Giunta del Circolo Medievistico Romano
Valeria Beolchini, EEHAR-CSIC
Christian Grasso, ISIME
Umberto Longo, Sapienza Università di Roma
Vito Loré, Università Roma Tre
Andreas Rehberg, Istituto Storico Germanico di Roma
Pierre Savy, École française de Rome
Lila Yawn, John-Cabot University


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.